Vittoria in casa con il Messina. Paganica guadagna punto bonus

      Commenti disabilitati su Vittoria in casa con il Messina. Paganica guadagna punto bonus

Paganica vince in casa con il Messina per 33 a 16. Dopo l’esordio vittorioso con il Villa Pamphili i rossoneri entrano in campo nella prima gara casalinga decisi a conquistare i 5 punti. Partono bene infatti e vanno subito in meta raccogliendo la palla del calcio di inizio. La strada sembra in discesa ma i siciliani accorciano le distanze con un calcio di punizione. Il Paganica rallenta il ritmo di gioco ma grazie alla superiorità in mischia chiusa conquista una meta tecnica per falli ripetuti in mischia degli avversari. Il Messina conquista poi altri tre punti con un calcio di punizione ma i rossoneri allungano realizzando la terza meta che però non viene trasformata. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 19 a 6. Nella ripresa il Paganica stenta a trovare il giusto ritmo di gioco tanto che i siciliani conquistano punti preziosi prima con un calcio e poi con una meta trasformata. A questo punto gli ospiti sono a soli tre punti dai padroni di casa. Il Paganica allora ritrova la concentrazione e reagisce, riprende in mano il gioco realizzando altre due mete e conquistando così il punto di bonus.

La partita si chiude sul punteggio di 33 a 16.

La parola a uno dei protagonisti Piercarmine Pasqualone: “Abbiamo approcciato la partita in modo sbagliato e sicuramente non come ci aveva chiesto il nostro coach. Ci siamo adeguati a dei ritmi che non ci appartengono facilitando il gioco degli avversari. Ci sono stati evidenti problemi nei punti di incontro e nel possesso. I troppi falli fatti, come pure nella gara di domenica scorsa, hanno vanificato il lavoro in fase di conquista. Tuttavia nelle azioni alla mano abbiamo tenuto bene la profondità e solo qualche indecisione ci ha impedito di finalizzare di più. Buona la prova anche nella mischia chiusa. Lavoreremo in settimana per evitare di ripetere gli stessi errori nel prossimo incontro con la Partenope previsto per domenica prossima”.

FOTO MARCELLO SPIMPOLO