La domenica delle giovanili rossonere

      Commenti disabilitati su La domenica delle giovanili rossonere

Partecipazione al “Trofeo Portus” per la Under 6 e la Under 8; esordio casalingo per la Under 16 e trasferta vincente ad Ostia per la Franchigia Under 18.

Secondo impegno stagionale per i piccoli rugbisti

La IV edizione del torneo organizzato dalla Rugby Fiumicino ha visto la Polisportiva scendere in campo con due squadre per ciascuna categoria. Sedici in tutto le società rappresentate nella manifestazione.
Un’altra splendida occasione per apprezzare non solo la voglia di partecipazione e divertimento dei bambini in maglia rossonera, ma anche il crescente entusiasmo dei loro genitori, divenuti ormai una costante al seguito dei bambini nel corso dei tanti raggruppamenti; aspetto, quest’ultimo, sottolineato positivamente anche dal Coordinatore del Settore Minirugby, Antonello Cappelletti: “La presenza di un gruppo di genitori così coeso è senz’altro un bene per il Club. Siamo sicuri che rappresenteranno sempre di più una componente importante nel prosieguo della nostra attività”.
“Un ulteriore elemento di soddisfazione”, continua il tecnico rossonero, “riguarda la crescente dedizione che sto notando tra gli educatori; quest’anno, grazie alla ridefinizione del mio ruolo, ho la possibilità di seguirli più da vicino e noto che il loro impegno è sempre più focalizzato ad offrire ai bambini una proposta divertente e di qualità”.

I Tecnici della Under 16 stimolano i loro atleti

Durante il match con i coetanei della FTGI Adriatica, i rossoneri hanno confermato la loro attitudine al gioco e al lavoro di squadra; nonostante questo, lo Staff tecnico ha ritenuto di rivolgere ai loro ragazzi un’importante raccomandazione: “lavoriamo molto e con grande impegno, tuttavia dobbiamo essere consapevoli di quello che possiamo dare sia in allenamento che in partita e tendere costantemente al massimo”.
Per quanto visto in campo, Paganica non ha affatto sfigurato; ha affrontato la gara con grande generosità dando vita a situazioni interessanti sia in attacco che in difesa. Anche sotto il profilo atletico è stata assolutamente all’altezza del compito. L’unica nota stonata riguarda l’eccessiva indisciplina da parte dei rossoneri che ha portato tanti calci di punizione in favore dei pescaresi, bravi ad approfittarne puntualmente per risalire il campo o per mettere punti a referto.

Prima vittoria stagionale per la Franchigia Paganica – Rugby Experience

I biancorossoneri tornano da Ostia con un bottino di 7 mete realizzate e una subita, ma più del 41 a 5 con cui si sono imposti sui padroni di casa, è la buona prestazione della squadra ad alimentare l’ottimismo all’interno della neonata società guidata dal Presidente Fulvio Di Carlo.
Capitan Armando Haka e i suoi compagni hanno espresso un buon ritmo di gioco per tutta la durata dell’incontro con giocate efficaci soprattutto in fase offensiva.
I tecnici si sono detti soddisfatti dell’atteggiamento della squadra, in particolar modo dell’impatto sulla partita dei giocatori entrati dalla panchina.